L’ombra e il davanzale

L’ombra e il davanzale

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”3081″ img_size=”full”][vc_column_text]Autore: Anna Elisa De Gregorio

ISBN: 9788894459955[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

L’ombra e il davanzale

La leggerezza che si respira e ispira le pagine di questo bel libro è la stessa che alla fine si scioglierà nella serie di haiku che lo conclude. Si tratta sempre di un dire da un lontano punto di osservazione. Una delle poesie è dedicata al recentissimo premio Nobel Kazuo Ishiguro, autore che mescola la propria radice giapponese alla cultura britannica, suo luogo di elezione – e un’altra poesia, con tenerezza uguale, è dedicata a un lombrico che, per motivi degni di un tale rispetto che l’autrice non osa nemmeno spingerlo al sicuro, attraversa la strada in pieno giugno.

Lo sguardo di De Gregorio abbraccia il lombrico insieme al genio della letteratura, con uno stile originalissimo e molto mobile, che coglie di sorpresa a ogni voltare pagina se, anche nella composizione degli haiku, qui e là disobbedisce alla prescrizione naturalistica della tradizione giapponese, accogliendo fra le righe supereroi e personaggi letterari.

Il messaggio sembra essere lo stesso: attribuire a genialità e immaginazione umane la qualità della naturalezza, come sottolineano anche i disegni ironici, puliti e intelligenti di Francesco Pirro, che mescolano invenzione a natura.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

La Simeide

La Simeide

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”2791″ img_size=”full”][vc_column_text]

ISBN: 9788894349924
AUTORE: Tullio Bugari[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

La Semeide – Tullio Bugari

La Simeide è l’epopea moderna di una fabbrica di operai di periferia. Racconta la meraviglia di una lotta vincente scoprendola dentro la quotidianità dei fatti vissuti in modo intenso e consapevole. Non erano ignari gli operai di ciò che accadeva attorno ma cercavano caparbiamente di esserne protagonisti, negli anni della partecipazione e dei consigli di fabbrica. E per riuscirci, dovevano farlo insieme alla città e comunità di allora, secondo i modi sociali, politici e istituzionali di partecipare, condividere e mobilitarsi. In un periodo in cui le forme sociali e politiche di rappresentanza subivano importanti cambiamenti, tra gli anni Settanta e l’inizio dei Novanta. La Simeide è il racconto dal punto di vista operaio della “vertenza” della Sima di Jesi, dall’emersione della crisi finanziaria nel 1977 – ci fu un processo a proprietari e amministratori per costituzione di capitali all’estero – a un nuovo assetto proprietario che garantiva la riassunzione di “quasi” tutti gli operai e il proseguimento dell’attività in cui la Sima era leader in Italia e in Europa.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Poesia di strada

Poesia di strada

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”2790″ img_size=”full”][vc_column_text]ISBN: 9788894349900

AUTORE: AA.VV.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

Poesia di strada – AA.VV.

Tratto dall’omonimo premio, che da oltre vent’anni sviluppa un percorso di lettura del testo poetico attraverso la riproduzione artistica, Poesia di strada raccoglie testi inediti di novantasei autori. In virtù dell’autorevolezza e della varietà delle voci che in esso si alternano, il volume prova a tracciare, senza alcuna pretesa di esaustività, uno schizzo incompleto ma fortemente rappresentativo della poesia contemporanea italiana.
Le 38 tele ad opera di artisti internazionali riprodotte nell’appendice iconografica mirano a restituire la contaminazione tra parola e immagine, l’ibridazione di poesia e pittura che del concorso costituisce un elemento cruciale e originale.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Nostra signora della prima repubblica

Nostra signora della prima repubblica

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”2789″ img_size=”full”][vc_column_text]ISBN: 9788894349948

AUTORE: Matteo Chiurchiù[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

Nostra Signora della Prima Repubblica

Matteo Chiurchiù in questo libro scruta visioni dal loro negativo, senza pretenderne un’immagine univoca. Attraverso queste poesie distinguiamo giusto alcuni cenni, pochi tratti che ci lasciano intuire in un lampo una storia sociale che ben conosciamo: le esplosioni nelle piazze, un Presidente austero, le lucciole che scompaiono, il venir meno delle cortine e degli imperi… Con linee lievi e un linguaggio terso, l’autore riesce a offrirci una filigrana di luoghi e parole, di personaggi e eventi, che ci restituisce un grado di intimità con quel tempo assai più profondo di qualche foto nitida o dichiarazione o documento.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

La moglie di mio padre

La moglie di mio padre

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”2788″ img_size=”full”][vc_column_text]ISBN:

AUTORE: Franco Duranti[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

La moglie di mio padre – Franco Duranti

Lorenzo ha quasi diciotto anni quando in una Ancona estiva e deserta la sua vita inizia ad assumere la trama insolita che potrebbe sembrare l’esecuzione di una fantasia adolescenziale. Presto la prospettiva inverosimile del desiderio si trasforma nella realtà dell’innamoramento con tutte le conseguenze del caso.

Agnese invece è il filo conduttore di un’intera famiglia. Si presenta come ricordo di una leggerezza lontana, per poi mutare in passione, crescita, e infine in segreta ipocrisia di un’esistenza famigliare colma di stereotipi borghesi. Ma, se le tre varianti di questa storia possiedono un’autonomia apparentemente temporale, è nell’epilogo che i margini si confondono trasformando la probabilità in un dubbio che si fa sigillo inconscio.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Discriminati

Discriminati

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”2787″ img_size=”full”][vc_column_text]ISBN: 9788894349917

AUTORE: LORETTA EMIRI[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

Discriminati – Loretta Emiri

In una serie di racconti dal contenuto eterogeneo, Loretta Emiri spazia dalle vicende drammatiche vissute dai suoi familiari durante la Seconda Guerra Mondiale alle coraggiose lotte sioux contro il governo degli Stati Uniti negli anni Settanta, passando per alcune significative esperienze personali tra America Latina ed Italia. Ad accomunare i personaggi e i popoli di queste pagine, spesso così distanti nel tempo e nello spazio, sono le ingiustizie e i soprusi di cui sono vittime, nonché la tenacia e il coraggio con cui resistono e portano avanti le loro battaglie. Simbolo di questa condizione è il popolo yanomami che, pur non assurgendo a esplicito protagonista di nessuno dei racconti, rimane costantemente sullo sfondo degli eventi narrati attraverso l’acuta sensibilità dell’autrice. Infatti proprio gli Yanomami sembrano fornire – attraverso il loro esempio di società inclusiva e fortemente improntata al rispetto della natura e dell’uomo – un modello cui aspirare per riscattare gli ultimi ed emendare il mondo dalla dittatura dei potenti.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]