LA VIA ALCHEMICA – Una guida al perfezionamento interiore

LA VIA ALCHEMICA – Una guida al perfezionamento interiore

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”3161″ img_size=”full”][vc_column_text]Autore: Maurizio Antonio De Pascalis

Collana: Esoterica

Pagg. 140 Tutte a colori

Illustrato

Formato: 21 x 15 cm. Brossurato

Euro: 20,00

EAN: 978-88-31381-03-1

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

LA VIA ALCHEMICA – Una guida al perfezionamento spirituale

L’alchimia è generalmente definita come arte o scienza della trasformazione o trasmutazione delle cose. Questa definizione è soddisfacente ma non è del tutto esatta perché, a partire dal tardo Medioevo, i testi di alchimia contengono una gamma molto ampia di temi e argomenti. Negli scritti alchemici più completi si possono individuare tre attività differenti ma collegate tra loro: la ricerca della pietra filosofale (lapis philosophorum), che si riteneva capace di trasformare i metalli vili (per esempio ferro, rame, piombo, stagno) in metalli nobili, cioè argento e oro (la trasmutazione); la preparazione di un elisir di lunga vita; la purificazione e la maturazione spirituale dell’operatore alchimista. Questa crescita materiale e spirituale era illustrata attraverso simboli e immagini di difficile comprensione, ossia di tipo ermetico.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

TEMPLARI E LIBERI MURATORI, ANTICHI CONFRATELLI

TEMPLARI E LIBERI MURATORI, ANTICHI CONFRATELLI

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”3134″ img_size=”full”][vc_column_text]Autori: Paolo Nicola Corallini Garampi, Fabrizio Bartoli

Collana: Templare

Pagg. 202 tutte a colori

Illustrato

Formato: 29 x 21 cm, Brossurato

Euro: 35,00

EAN: 978-88-943976-1-1

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

TEMPLARI E LIBERI MURATORI, ANTICHI CONFRATELLI

Lo scopo di questo volume è diramare una controversia storica che divide gli studiosi della Libera Muratoria: da una parte esiste una versione inglese, che “indica il 1717 come l’inizio della massoneria, escludendo ogni altra teoria; dall’altra una versione scozzese, che vede i templari sopravvissuti, alla sospensione dell’Ordine, unirsi all’esercito di Robert The Bruce, per poi confluire nella proto-massoneria, rappresentata dalle gilde dei costruttori delle cattedrali”. In questo volume le stupende immagine inedite, a colori, raccolte in 20 anni di ricerche, della Gran Loggia di Scozia, della Cappella di Rosslyn, del Castello di Saint Clair, dell’Abbazia di Temple, della Loggia Madre di Kilwinning n. 0, della Cappella dell’Ordine del Cardo, e di tanti luoghi ricchi di storia e testimonianze, portano gli Autori ad affermare che, fin dai primi anni del 1100, esiste una stretta relazione tra templari e massoni. Vengono qui riportati numerosi documenti che conducono a questa conclusione. E’ quindi un importante scoop che apre nuovi scenari alla storia dell’esoterismo europeo.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

La Loggia Madre Kilwinning

La Loggia Madre Kilwinning

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”2834″ img_size=”full”][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

La Loggia “Mother Kilwinning

La Loggia “Mother Kilwinning n°. 0” si trova in Scozia ed è considerata, da coloro che seguono l’istituzione iniziatica muratoria nelle varie nazioni, la prima Loggia massonica al mondo e per questo gli è stato assegnato il n°. 0. Da questa Loggia Madre sono nate le altre Logge scozzesi e inglesi e quindi successivamente quelle in Francia, in Italia e nel resto d’Europa. Dalle Logge eu-ropee sono poi nate le altre Logge presenti nei vari stati del mondo. Approfondire la conoscenza di questa prima Loggia, in un certo senso, significa andare all’origine della Massoneria, anche se i presupposti e i principi della Tradizione Muratoria sono rintracciabili nelle conoscenze esoteriche e iniziatiche presenti nelle antiche civiltà egizie, mesopotamiche, ebraico-giudaiche e greche.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]