IL MISTERO DELLA SCATOLA DI PIETRA: LA CAPSELLA DI MONTECOSARO

IL MISTERO DELLA SCATOLA DI PIETRA: LA CAPSELLA DI MONTECOSARO

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”3158″ img_size=”full”][vc_column_text]Autore: Emanuela Properzi

Collana: Marche da scoprire

Pagg. 162 Tutte a colori

Illustrato

Formato: 21 x 15 cm. Brossurato

Euro: 18,00

EAN: 978-88-31381-03-1

 

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

IL MISTERO DELLA SCATOLA DI PIETRA: LA CAPSELLA DI MONTECOSARO

La storia della Regione Marche è  ricca di misteri e rivelazioni sorprendenti. Emanuela Properzi, propone qui uno studio effettuato su numerosi documenti e reperti, arrivando ad una sintesi  di grande fascino  che parte dalla sua capacità di leggere gli antichi  documenti medioevali. Nel 1111, papa Pasquale II, restituiva all’imperatore Enrico V, assieme al relativo documento, il Priorato di Gerusalemme sorto sul piccolo lembo di territorio nella Città Santa, omaggio del califfo di Bagdad a Carlo Magno e dall’Imperatore ceduto poi ai Pontefici romani e da questi ultimi ai vescovi di Fermo. Questo misterioso e importante documento del Priorato fu custodito, nella capsella di pietra sistemata nella chiesa di Santa Maria a Piè di Chienti, nel comune di Montecosaro. I monaci benedettini ed i Canonici fermani provvidero, a trascrivere gli estremi del documento sulla capsella che divenne da nascondiglio iniziale a testimone unica del documento perduto. La storia del priorato, divenuto poi noto con il nome di Priorato di Sion, offre lo spunto per la trattazione degli Ordini religiosi e laici e di quanto essi sono stati determinanti nelle vicende sociali, culturali e artistiche delle Marche. Questo libro è solo l’inizio di una storia da riscrivere, al fine di una sua reale comprensione.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

TEMPLARI E LIBERI MURATORI, ANTICHI CONFRATELLI

TEMPLARI E LIBERI MURATORI, ANTICHI CONFRATELLI

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”3134″ img_size=”full”][vc_column_text]Autori: Paolo Nicola Corallini Garampi, Fabrizio Bartoli

Collana: Templare

Pagg. 202 tutte a colori

Illustrato

Formato: 29 x 21 cm, Brossurato

Euro: 35,00

EAN: 978-88-943976-1-1

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

TEMPLARI E LIBERI MURATORI, ANTICHI CONFRATELLI

Lo scopo di questo volume è diramare una controversia storica che divide gli studiosi della Libera Muratoria: da una parte esiste una versione inglese, che “indica il 1717 come l’inizio della massoneria, escludendo ogni altra teoria; dall’altra una versione scozzese, che vede i templari sopravvissuti, alla sospensione dell’Ordine, unirsi all’esercito di Robert The Bruce, per poi confluire nella proto-massoneria, rappresentata dalle gilde dei costruttori delle cattedrali”. In questo volume le stupende immagine inedite, a colori, raccolte in 20 anni di ricerche, della Gran Loggia di Scozia, della Cappella di Rosslyn, del Castello di Saint Clair, dell’Abbazia di Temple, della Loggia Madre di Kilwinning n. 0, della Cappella dell’Ordine del Cardo, e di tanti luoghi ricchi di storia e testimonianze, portano gli Autori ad affermare che, fin dai primi anni del 1100, esiste una stretta relazione tra templari e massoni. Vengono qui riportati numerosi documenti che conducono a questa conclusione. E’ quindi un importante scoop che apre nuovi scenari alla storia dell’esoterismo europeo.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Simbolismo Templare

Simbolismo Templare

[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”3131″ img_size=”full”][vc_column_text]Autore: Fabrizio Bartoli

Collana: Templare

Pagg. 150

Formato: 17 x 24, brossura

Euro: 18,00

EAN: 978-88-941683-8-9

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

SIMBOLISMO TEMPLARE

Questo Volume è dedicato al Simbolismo e alla Gnosi Templare. Grazie alla loro apertura mentale, alla loro vocazione di ricercatori e alla loro sete di conoscenza i Cavalieri Templari furono il ponte tra diverse culture e sapienzialità che rappresentavano dei veri e propri tesori per quell’epoca. E’ importante dare questo strumento di lettura della Conoscenza Riservata dei Templari, una Conoscenza protetta nei Simboli che ancora oggi sono lì, a disposizione di chi vuole leggerli e interpretarli. Per fare ciò è necessario  “saper leggere”, tra le righe o meglio tra le pietre e negli affreschi che sopravvivono in molti edifici sacri legati all’Ordine del Tempio. In questo volume, dopo un’introduzione sul Simbolismo in generale, vengono presi in esame e spiegati i Simboli principali legati ai Cavalieri Templari.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]