[vc_row][vc_column width=”2/5″][vc_single_image image=”3134″ img_size=”full”][vc_column_text]Autori: Paolo Nicola Corallini Garampi, Fabrizio Bartoli

Collana: Templare

Pagg. 202 tutte a colori

Illustrato

Formato: 29 x 21 cm, Brossurato

Euro: 35,00

EAN: 978-88-943976-1-1

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”3/5″][vc_column_text]

TEMPLARI E LIBERI MURATORI, ANTICHI CONFRATELLI

Lo scopo di questo volume è diramare una controversia storica che divide gli studiosi della Libera Muratoria: da una parte esiste una versione inglese, che “indica il 1717 come l’inizio della massoneria, escludendo ogni altra teoria; dall’altra una versione scozzese, che vede i templari sopravvissuti, alla sospensione dell’Ordine, unirsi all’esercito di Robert The Bruce, per poi confluire nella proto-massoneria, rappresentata dalle gilde dei costruttori delle cattedrali”. In questo volume le stupende immagine inedite, a colori, raccolte in 20 anni di ricerche, della Gran Loggia di Scozia, della Cappella di Rosslyn, del Castello di Saint Clair, dell’Abbazia di Temple, della Loggia Madre di Kilwinning n. 0, della Cappella dell’Ordine del Cardo, e di tanti luoghi ricchi di storia e testimonianze, portano gli Autori ad affermare che, fin dai primi anni del 1100, esiste una stretta relazione tra templari e massoni. Vengono qui riportati numerosi documenti che conducono a questa conclusione. E’ quindi un importante scoop che apre nuovi scenari alla storia dell’esoterismo europeo.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]